Random Post: Nuovo sito
RSS .92| RSS 2.0| ATOM 0.3
  • Home
  • Il Baluardo
  •  

    Volantino contro lo spettacolo blasfemo "Sul concetto di volto nel figlio di Dio"

    8 risposte a “Volantino contro lo spettacolo blasfemo "Sul concetto di volto nel figlio di Dio"”

    1. todikaion scrive:

      Mi sembra il volto sfigurato di Nostro Signore dopo gli attentati in Egitto, te la ricordi quell'immagine? Potresti incollare le due immagini una acanto all'altra e scricere stop alla cristianofobia? Lo avevamo scritto anche in quella occasione non ricordi?

    2. todikaion scrive:

      Oppure metti insiemel'immagine dei fatti di Ottobre a Roma, se proprio vuoi usare quest'immagine che io trovo da non pubblicare.

    3. waltergolden scrive:

      Concordo con Armando, secondo me questa immagine dovresti levarla dà veramente la nausea!

    4. anonimo scrive:

      Questa immagine è veramente orrenda. L' autore però dice che non è blasfema perchè rappresenta l' inchiostro delle Scritture.
      Non sanno più cosa inventarsi.
      Avete fatto un' opera blasfema? abbiate il coraggio di ammetterlo, non inventatevi le cose. Le interpretazioni "positive" che l' autore e la regista danno sono solo per far andare in scena la loro opera.
       

    5. anonimo scrive:

      Oltraggiare il Signore è un atto veramente triste poiché rivalersi così pateticamente su Gesù vero homo e vero Dio significa d'altronde non solo precludersi la goia divina attraverso la theosis , ma soprattutto scagliarsi, rinnegandosi, contro la stessa natura umana che il Figlio di Dio nella sua persona assume integralmente.

      Siamo ad un livello di stupidità incommentabile, prima ancora della meschinità che caratterizza individui di tal fatta, che non hanno neanche il coraggio di odiare.

      Ma non perdiamoci d'animo! I nostri sono solo pregiudizi!
      E' inutile stare a spiegare che per avere relatività deve aversi l'Assoluto!

      Cosicché sovviene il dubbio che, nella marea delle potenzali , probabili e plausibili pregiudizialità che ognuno di noi può avere ( ed imporre ) , non si sia altro che cani; ed il detto lo dice : cane mangia cane.

      C'è da capire allora come mai gli ateisti e compagnia ignorante abbiano tutto questo complesso di inferiorità nei riguardi di chi "si permette il lusso" di giudicare , o meglio discernere, tramite l' Assoluto.

      Leggete Max Stirner ed imparate il silenzio.

      Daouda

    6. todikaion scrive:

      Schifo totale, già, ci penso io a cambiarla…

    7. daouda scrive:

      “Il cittadino comune, ignorando le correnti storiche che generarono questo stato di cose, resta attonito davanti alla degradazione generale e dà molto più credito ai discorsi d’accusa rivoluzionaria, senza sospettare che vengono dalla stessa fonte degli orrori che lo tormentano. La mentalità volgare, incapace di spiegare le condotte umane se non con i motivi che si applicherebbero a sé stessa — ipocrisia, ricerca di vantaggi materiali, compulsione nevrotica, etc. — diventa facile preda della manovra rivoluzionaria proprio perché non può rendersi conto delle tenebrose complessità dell’anima gnostica.”

      Olavo de Carvalho

    8. Avatar di todikaion scrive:

      Questa citazione dovrebbe andare bene col post dei disordini a Roma. de Carvalho dovrebbe essere un giornalista portoghese.

    Lascia un Commento