Random Post: Ikea pro-omosessualità!
RSS .92| RSS 2.0| ATOM 0.3
  • Home
  • Il Baluardo
  •  

    Devastazione a Roma! Comunicato di Militia Christi

    21:24
    Roma 15 Ottobre 2011 
     
    Di fronte alla devastazione e alla violenza gratuita dai centri sociali e dai loro conniventi più o meno moderati, più o meno estremisti, cui è stata sottoposta Roma questa sera  per l’ennesima volta, il Movimento Politico Cattolico Militia Christi chiede e pretende dalle istituzioni una risposta forte.

    Non è ammissibile che migliaia di cittadini onesti siano costretti in ostaggio nelle loro case per paura, né che una città intera subisca danni milionari ad opera di teppisti e frange violente e ben organizzate per lo più protette dall’onorevole di turno. Le violenze di questa sera dimostrano inequivocabilmente il totale fallimento dell’attuale sistema politico, incapace di garantire il normale svolgimento della vita del Paese.

    Militia Christi, ferita in particolar modo dalle gravi devastazioni blasfeme – assalto alla chiesa di San Marcellino in Via Labicana con distruzione a suon di bastonate di una statua della Vergine Maria, e una bestemmia scritta sul muro davanti l’istituto cattolico “Cor Jesu” – chiede alle istituzioni di assumersi le proprie responsabilità. 

    Pertanto il Movimento, oltre alla chiusura dei centri sociali, chiede le dimissioni del Prefetto di Roma, Pecoraro, e del Sindaco Alemanno responsabili di una tragedia annunciata nei confronti della quale andava soltanto opposto un fermo divieto suffragato da un proporzionato contingente dell’esercito italiano.

    I veri indignati, ora, siamo noi.


    Per i 91 della Croce Rossa!

    17:20

    SUC30180

    Comunicato Stampa
    Roma 14 Ottobre 2011
     
    Questa notte alcuni militanti del Movimento Politico Cattolico Militia Christi hanno affisso, a Roma, uno striscione davanti alla Regione Lazio per chiedere l'immediato reintegro dei 91 lavoratori della Croce Rossa Italiana ingiustamente licenziati, nonostante garanzie scritte e firmate di assunziaone a tempo indeterminato.
    Militia Christi auspica una soluzione di buon senso per chi, da un giorno all'altro, è stato privato del necessario lavoro, contro tutti gli accordi presi tra le parti. In tempi di crisi, i necessari tagli ai bilanci andrebbero fatti sugli stipendi milionari dei dirigenti e perseguendo una lotta senza sosta agli sprechi, non sulla pelle degli onesti lavoratori.
     
    Militia Christi
    Ufficio Stampa


    Solidarietà ai licenziati della Croce Rossa.

    14:23

    Il Movimento Politico Cattolico Militia Christi, preso atto del licenziamento di 91 precari della Croce Rossa a Roma, intende dare loro tutta la sua solidarietà fattiva e militante.
    E' vergognoso che persone che hanno lavorato con un contratto a tempo determinato per quasi sei anni, offrendo un servizio utilissimo e qualitativamente elevato alla cittadinanza, si vedano mandar via (nonostante precedenti garanzie) e riassegnati ad agenzie private.
    Questo sarebbe un danno enorme per la comunità in primis visto che la qualità del servizio sarà inferiore, ed in secondo luogo perchè i suddetti lavoratori non avrebbero le necessarie garanzie lavorative.
    Chiediamo quindi il reintegro di queste persone nell'organico della Croce Rossa o nell'Ares 118 soprattutto visto che la Presidente della Regione Lazio Renata Polverini aveva usato come cavallo di battaglia per la sua campagna elettorale la stabilizzazione dei precari nel settore della santià.
    Il Movimento si è già messo a disposizione di questi lavoratori per eventuali future iniziative volte alla sensibilizzazione su questo tema.

    Militia Christi
    Ufficio Stampa


    Conferenza del Comitato NO 194 a Roma!

    11:11

    Invitiamo calorosamente tutti i nostri amici e simpatizzanti alla conferenza organizzata dal Comitato NO194 sul tema dell'aborto a Roma.
    Questa non è che una delle molte conferenze che il Comitato ha già fatto in giro per l'Italia per promuovere una raccolta di firme e poter cosi indire un referendum per l'abrogazione di questa infame "legge" omicida.
    C'è quindi una speranza, un proggetto, una prospettiva futura che Militia Christi non poteva  che appoggiare pienamente, infatti, tra i relatori della conferenza sarà anche il nostro Coordinatore Nazionale  Marcello Riccobaldi.
    Di seguito il volantino con orari e luoghi dell'iniziativa.

    Volantino web conferenza Comitato NO194